LOUISE (1H)
Obiettivo = fiducia
Raggiunto se: se non ho più paura di lanciarmi, di sbagliare
Paura di fare male, paura di deludermi, di deludere gli altri...
Gli altri lo vedranno = più proposte forti, se condivido di più i miei punti di vista

Problemi = sentimento di mancanza di legittimità, atteggiamento di risorse umane,  sindrome dell'impostore, non legittimo a esprimere il mio punto di vista, mi darà più peso quando mi esprimo
Primo punto = esprimere
Secondo punto = difendere le mie convinzioni, il mio parere conta...

Formattata dai miei genitori quando ero piccola PER OTTENERE BUONI VOTI
"non eccezionale, puoi fare di meglio", "andare sempre a cercare il voto migliore"
Facevo le cose per renderli orgogliosi di me, per non deluderli...
Ora sento meno questo sentimento, non ci sono più voti... È più questo sentimento nei confronti dei miei colleghi, del mio capo... Per non deludere. Mi metto pressione fin dall'inizio.
Mi metto sotto pressione da sola.

 
I vantaggi:
Mi ha sempre spinto a dare il meglio di me stesso, perseveranza, impegno, rigore.


Gli svantaggi:
Stress costante quando affronto e apprendo cose che non padroneggio... Appena le padroneggio, non ci sono più argomenti...
Paura di deludere, non essere all'altezza, paura del giudizio
Non sopporto l'idea che le persone abbiano una brutta immagine di me
Paura di lanciarmi, di uscire dalla mia zona di confort, di mettermi alla prova
La mia soddisfazione dipende solo dagli altri...
Non ho alcun potere sulla mia zona di soddisfazione...

Scenario catastrofico = distrutta il giorno X, voglia di mandare tutto a monte.... "non sono tagliata per questo"
E poi cercare di capire PERCHÉ e poi lavoro....
Nel peggiore dei casi = imparerò
Ho anche paura che l'immagine che do rimanga impressa...
Sono ferita se le persone non si fidano più

Appena hai un OSTACOLO => scenario catastrofico

Non mi piace fallire => mi permette di imparare
"Se sbaglio, sono un fallimento"
Sono stato educata a questo... Non accetto il fallimento
Il mio insegnante di quinta elementare mi ha detto "ho più fiducia in te di quanto tu abbia fiducia in te stessa"

TAI sulla credenza: "Se sbaglio, sono un fallimento"
Primo giro
Effetti:
Sul ventre: tensione, immagine dei miei genitori, vedo i loro volti / apprensione, respirazione accelera
Cuore = calma, respirazione più tranquilla
Terzo occhio = determinazione "posso farcela"
Sono tornata dentro, voglia di piangere... tutta rossa, qualche lacrima...
Viene dai miei genitori che adoro, che mi amano...

Secondo giro sul fatto di essere sconvolta dentro
Effetti: calma, meno tensione, più leggera... Sensazione di leggerezza
Che ne pensi della tua credenza iniziale?
"Se sbaglio, imparo...." con un grande sorriso 😊

Stéphanie Boucly